Analisi del personaggio di Harry Potter: stato del sangue, tratti della personalità, famiglia e patronus

  Analisi del personaggio di Harry Potter: stato del sangue, tratti della personalità, famiglia e patronus

I nostri lettori ci supportano. Questo post può contenere link di affiliazione. Guadagniamo dagli acquisti idonei. Per saperne di più

Harry Potter è il personaggio principale di J.K. La prima serie di libri della Rowling sul mondo magico.

Harry è stato segnato per una vita diversa sin dalla giovane età quando Lord Voldemort, il Signore Oscuro al centro della prima Guerra dei Maghi, ha sentito parte di una profezia su un mago appena nato con il potere di sconfiggerlo. Voldemort ha interpretato la profezia per riferirsi a Harry e ha tentato di ucciderlo quando aveva solo un anno.



I genitori di Harry, James e Lily Potter, si sono sacrificati per proteggere il figlio. Il loro atto di amore disinteressato protesse Harry e quasi distrusse Lord Voldemort, ponendo fine alla Prima Guerra dei Maghi.

L'orfano Harry è cresciuto con la sorella Babbana di sua madre Petunia. Lei e il resto della sua famiglia erano molto sospettosi dei maghi e non trattavano bene Harry. Ma Harry fu costretto a rimanere con loro quando Albus Silente fece un incantesimo di Legame di Sangue su Harry, il che significava che sarebbe stato al sicuro fintanto che avrebbe potuto chiamare casa la casa di sua zia.

All'età di undici anni, Harry scoprì di essere un mago. Questo gli è stato nascosto dalla sua famiglia babbana. Ha iniziato a frequentare la Scuola di Magia e Stregoneria di Hogwarts come membro della casa di Grifondoro. Tuttavia, anche il Cappello Parlante pensava che sarebbe andato bene a Serpeverde .

Ha trascorso sei anni a Hogwarts, dove è stato il migliore amico di Ron Weasley e Hermione Granger.

Cronologia della carriera di Hogwarts di Harry Potter

  Scuola di Magia e Stregoneria di Hogwarts

La carriera di Harry a Hogwarts è stata molto movimentata.

Nel suo primo anno, ha salvato la Pietra Filosofale (Stregone) da Lord Voldemort. Era in uno stato ridotto e si nutriva del professor Raptor. In quest'anno, è diventato anche il più giovane Cercatore di Quidditch in oltre un secolo.

Durante il suo secondo anno, Harry scoprì la Camera dei Segreti. Ha ucciso il Basilisco lasciato lì da Salazar Serpeverde per uccidere studenti nati babbani.

Nel suo terzo anno, ha scoperto dove si trova la famigerata Morte Easter e il fuggitivo da Azkaban Sirius Black. Sirius era anche il suo padrino e si rivelò innocente, e Harry lo aiutò a sfuggire alla riconquista.

Nel suo quarto anno, Harry ha vinto il torneo Trewizard Cup, nonostante fosse troppo giovane per partecipare. Tuttavia, la competizione si è conclusa con la morte del suo compagno di studi di Hogwarts Cedric Diggory e il ritorno corporeo di Lord Voldemort.

Nel suo quinto anno, Harry insegnò difesa contro le arti oscure a un gruppo di studenti noto come l'esercito di Silente quando Dolores Umbridge rilevò la scuola. Ha anche guidato un gruppo di studenti al Dipartimento dei Misteri per recuperare la profezia su se stesso e su Voldemort, dove hanno combattuto numerosi Death Easter.

Nel suo sesto anno, Harry divenne il capitano di Quidditch di Grifondoro. Iniziò a dare la caccia e distruggere gli Horcrux di Lord Voldemort con il professor Silente.

Harry ha anche cercato di scoprire un complotto per intrufolarsi nella scuola di un gruppo di Mangiamorte. Tuttavia, sono riusciti a penetrare con successo nel terreno, provocando la morte del professor Silente.

Dopo Hogwarts

Harry non è tornato a scuola per il suo ultimo anno. Invece, partì con i suoi colleghi Ron ed Hermione per distruggere il resto degli Horcrux di Lord Voldemort in modo che il Signore Oscuro potesse essere finalmente distrutto.

Ciò culminò nella battaglia di Hogwarts, dove Harry fu costretto ad affrontare personalmente Voldemort e lasciò che Lord Voldemort lo uccidesse poiché Harry stesso era l'ultimo Horcrux. Questo ha mandato Harry nel Limbo, dove ha potuto scegliere se morire o tornare. Harry decise di tornare e combattere con i suoi amici, e Lord Voldemort fu finalmente distrutto.

Dopo la scuola, Harry è diventato un Auror. Successivamente divenne Capo dell'Ufficio Auror e infine Capo del Dipartimento delle forze dell'ordine magiche. Ha anche sposato la sua fidanzata d'infanzia Ginny Weasley. Insieme hanno avuto tre figli, James Sirius, Albus Severus e Lily Luna.

Harry era conosciuto come 'il ragazzo che visse' poiché è l'unico mago noto ad essere sopravvissuto alla maledizione dell'omicidio. Lord Voldemort ha lanciato la maledizione su di lui quando era un bambino, lasciandolo con una cicatrice da fulmine sulla fronte.

È anche conosciuto come il Maestro della Morte, poiché è l'unico mago noto ad essersi unito i tre Doni della Morte .

A proposito di Harry Potter

Nato 31 luglio 1980, Godric's Hollow, West County, Inghilterra
Stato del sangue Mezzosangue
Occupazione Studente, Auror
Patrono Cervo
Casa Grifondoro
Bacchetta Legno di agrifoglio e piuma di fenice, anche la bacchetta di sambuco
Segno zodiacale Leo

Tipo di personalità e tratti di Harry Potter

La personalità di Harry Potter è meglio riassunta come coraggiosa e altruista. Sebbene non sia privo di ambizioni, generalmente sembra cercare la felicità e cercare di proteggere le persone a cui tiene. Può tendere a non fidarsi e presumere di poter vedere cose che gli altri non possono. Ma questo forse è prevedibile dalla sua difficile educazione da orfano.

Quando J.K. La stessa Rowling riassume la personalità di Harry, dice che:

“Vedo Harry come qualcuno che sta lottando per fare le cose giuste, che non è esente da colpe, che agisce impetuosamente come ci si aspetterebbe da qualcuno della sua età, ma che alla fine è una persona molto leale e una persona molto molto coraggiosa. '

Segno zodiacale e compleanno di Harry Potter?

  Simbolo del segno zodiacale Leone con date

Il compleanno di Harry Potter è il 31 luglio 1980. Questo è fondamentale per collegarlo alla profezia di Lord Voldemort che Sybill Trelawney ha ricevuto. Significa anche che Harry è un Leone coraggioso e carismatico.

Harry condivide un compleanno con Neville Paciock, ma Voldemort pensava che la profezia si riferisse a Harry. Ma come con molte profezie che tendono ad autoavverarsi, Voldemort ha dato a Harry il potere di sconfiggerlo nel suo tentativo di uccidere il bambino, Harry.

La profezia afferma esplicitamente:

Colui che ha il potere di sconfiggere l'Oscuro Signore si avvicina... nato da coloro che lo hanno sfidato tre volte, nato alla morte del settimo mese... e l'Oscuro Signore lo segnerà come suo pari, ma avrà un potere che l'Oscuro Signore non conosce... e uno dei due deve morire per mano dell'altro perché nessuno dei due può vivere mentre l'altro sopravvive... quello con il potere di sconfiggere l'Oscuro Signore nascerà alla morte del settimo mese...».

Harry mostra molte delle caratteristiche tipiche di un Leone classico. Nonostante la sua umile educazione, è sicuro di sé, coraggioso e premuroso e ha un''aria di regalità' su di lui.

È generoso e leale verso le persone che ama e capace di un coraggio tremendo. È anche molto fiducioso e presume che andrà tutto bene quando viene gettato nel profondo.

Ad esempio, pensa di avere una discreta possibilità nella Coppa Tremaghi, nonostante sia molto meno esperto dei suoi concorrenti.

Scopri di più sul tema natale e sul segno zodiacale di Harry .

Come ha fatto Harry Potter ad avere la sua cicatrice?

  Harry Potter e il prigioniero di Azkaban

Harry Potter ha avuto la sua cicatrice da fulmine quando Lord Voldemort ha cercato di ucciderlo con la maledizione che uccide. Ma, dal momento che la madre di Harry, Lily, ha sacrificato disinteressatamente e amorevolmente la propria vita per proteggere Harry, lo ha protetto con uno scudo d'amore. Questo fa sì che la maledizione rimbalzi su Harry su Lord Voldemort.

Di conseguenza, Lord Voldemort fu quasi completamente distrutto dalla sua stessa maledizione omicida. Fu salvato solo dall'esistenza dei suoi Horcrux, che conservano pezzi della sua anima altrove.

In questo atto, ha anche lasciato inconsapevolmente un pezzo della sua anima in Harry, rendendolo un Horcrux vivente. Questo spiega anche perché Harry raccolse alcuni dei tratti di Lord Voldemort, come la capacità di parlare il serpentese, e spesso poteva percepire ciò che il Signore Oscuro stava pensando o provando.

Patrono di Harry Potter

Un Patronus è uno scudo non corporeo che alcuni maghi possono generare e di solito assumerà la forma di un animale.

Il professor Lupin insegna a Harry come lanciare un Patronus nel suo terzo anno a Hogwarts per dargli una difesa contro i Mangiamorte che stavano perlustrando il mondo di Sirius Black.

Il Patronus di Harry ha la forma di un cervo. Questa è la stessa forma del Patronus di suo padre, James Potter. James era anche un Animagi non registrato che poteva assumere la forma di un cervo ed era affettuosamente conosciuto come Prongs.

Chi ha sposato Harry Potter?

  Harry Potter e i Doni della Morte (Parte 2)

In Harry Potter e la maledizione del bambino, apprendiamo che Harry ha sposato la sua amata d'infanzia Ginny Weasley. Anche se Ginny ha sempre provato dei sentimenti per Harry, lui l'ha notata solo al suo sesto anno a Hogwarts. I due furono in grado di ammettere i loro sentimenti l'uno per l'altro verso la fine di quell'anno.

Ma quando Harry decise di non tornare a Hogwarts e invece di dare la caccia agli Horcrux, lasciò Ginny alle spalle, cosa di cui non era contenta. Hanno ripreso la loro storia d'amore solo dopo la sconfitta di Lord Voldemort nella battaglia di Hogwarts.

Discendenti di Harry Potter e albero genealogico

Mentre Harry Potter è considerato un mago mezzosangue perché sua madre era nata Babbana. Tuttavia sembra avere un albero genealogico impressionante. Era un discendente di uno dei fratelli Peverell, i tre fratelli che ricevettero i doni della morte dalla morte in persona. Con sua moglie Ginny, ha avuto tre figli suoi.

I genitori di Harry erano Lily Evans, una strega nata babbana, e James Potter. Dopo la morte dei suoi genitori, Harry vive con la sorella babbana di sua madre Petunia, suo marito Vernon Dursley e il loro figlio Dudley Dursley.

Sebbene non sia mai dichiarato esplicitamente, il padre di Harry, James Potter, deve essere un discendente dei fratelli Peverell. Questo perché è James che possiede il mantello dell'invisibilità e lo passa ad Harry. Presumibilmente, l'ha ereditato da suo padre.

Harry e Ginny hanno chiamato i loro figli come molte delle persone importanti della loro vita.

Hanno chiamato il loro primo James Sirius per il padre di Harry, James Potter, e il suo padrino Sirius Black.

Harry e Ginny hanno chiamato il loro secondo figlio Albus Severus in onore del loro amato preside, il professor Silente, e del loro odiato insegnante Severus Snape che si è rivelato fare grandi sacrifici per proteggere Harry.

Hanno chiamato la loro figlia Lily Luna in onore della madre di Harry Lily e Ginny e della cara amica di Harry Luna Lovegood.

Harry Potter è un purosangue?

Harry non è un mago purosangue perché sua madre, Lily Evans, era nata babbana. Anche se questo rende Harry un mezzosangue, il termine mezzosangue non è usato solo per i maghi che hanno un genitore nato babbano. Qualsiasi mago con genitori nati babbani identificabili è chiamato mezzosangue. Quindi, anche i figli di Harry erano considerati mezzosangue, anche se erano solo per un quarto i discendenti di un mago nato babbano.

I maghi nati Babbani sono spesso indicati con il termine dispregiativo sangue di fango. Mentre il termine sangue puro si applica a coloro che hanno solo antenati magici, nell'era attuale è discutibile se ci siano maghi che non hanno sangue babbano nella loro famiglia.

Chi ha regalato a Harry Potter il Mantello dell'Invisibilità?

A Harry Potter è stato lasciato in eredità il mantello dell'invisibilità da suo padre, James Potter. Ma al momento della morte di James, il mantello era nelle mani di Albus Silente, che aveva chiesto il mantello per esaminarlo. È lui che ha segretamente regalato il mantello ad Harry durante il suo primo anno a Hogwarts, soddisfacendo i desideri di James.

Harry Potter e i Doni della Morte

  La bacchetta di sambuco

Il mantello dell'invisibilità è uno dei tre doni della morte dati ai fratelli Peverell quando incontrarono la Morte. Gli altri due doni lo sono la Bacchetta di Sambuco , considerata imbattibile, e la Pietra della Resurrezione, che permetteva all'utilizzatore di parlare con i morti.

Secondo la leggenda, chiunque potesse unire tutti questi doni sarebbe diventato il maestro della morte. Harry lo fece prima della battaglia di Hogwarts.

Il Professor Silente era in possesso della Bacchetta di Sambuco quando è morto. Voldemort ha ucciso Snape poiché è stato lui a uccidere Silente, quindi Voldemort ha pensato che la lealtà della bacchetta fosse passata a lui. Ma in realtà fu Draco Malfoy a disarmare Silente, e in seguito Harry lo disarmò. Ciò significava che Harry era il maestro della bacchetta ed era in grado di contrastare Voldemort quando la usava.

Quando Voldemort fu sconfitto, Harry entrò in possesso della bacchetta. Harry ha scelto di non brandire la bacchetta. Invece, Harry ha usato la bacchetta di sambuco per riparare la sua bacchetta di legno di agrifoglio e piuma di fenice.

La Pietra della Resurrezione sembra essere stata un cimelio di famiglia della stessa famiglia di Voldemort, suggerendo che anche lui fosse imparentato con i fratelli Peverell. Era su un anello indossato dal nonno di Lord Voldemort, Marvolo Gaunt.

Voldemort trasformò questo anello in un Horcrux, che il Professor Silente in seguito recuperò e distrusse. Quindi nascose la pietra in un boccino affinché Harry la tenesse alla fine quando affrontò Lord Voldemort. Harry usa la pietra per chiedere il sostegno dei suoi cari passati prima di sacrificarsi per sconfiggere il Signore Oscuro.

Quindi, mentre Silente era in possesso di tutti e tre i doni una volta o l'altra, Harry sembra essere stato il primo mago ad essere in possesso di tutti e tre i doni contemporaneamente dopo la sconfitta di Lord Voldemort.

Chi ha ucciso Harry Potter?

Harry Potter è vivo e vegeto oggi. Tuttavia, è stato effettivamente ucciso da Lord Voldemort con la maledizione omicida nella battaglia di Hogwarts.

Ma poiché Lord Voldemort aveva inavvertitamente reso Harry uno dei suoi Horcrux quando aveva cercato di uccidere il piccolo Harry, la maledizione omicida ha ucciso la parte della sua anima che aveva lasciato dentro Harry, ma non necessariamente ha ucciso Harry stesso.

Harry invece è stato gettato nel limbo dove poteva scegliere se vivere o morire. Ha scelto la vita.