Le 25 creature più potenti ne Il Signore degli Anelli (classificate)

  Le 25 creature più potenti ne Il Signore degli Anelli (classificate)

I nostri lettori ci supportano. Questo post può contenere link di affiliazione. Guadagniamo dagli acquisti idonei. Per saperne di più

JRR Il mondo di alta fantasia di Tolkien Il Signore degli Anelli , Lo Hobbit, e Il Silmarillion è costituito da una grande quantità di creature.

Siamo stati fortunati a vederne molti nelle trilogie di Percy Jackson e recentemente con quelle di Amazon Gli anelli del potere Serie TV.



Senza dubbio molti di voi riconosceranno alcuni di questi dagli adattamenti sullo schermo del legendarium di Tolkien, ma la domanda è: Legolas sarebbe in grado di battere un Balrog? Da dove vengono queste creature?

Prima di arrivare al punto, chiariamo una cosa. La parola 'creatura' potrebbe indurti a pensare che gli Dei o altri esseri umanoidi non possano essere inclusi.

Abbiamo raggruppato esseri/creature piuttosto che concentrarci sugli individui. Inoltre, la nostra definizione utilizzata per le valutazioni di ogni creatura è una combinazione di abilità di combattimento individuale, intelligenza, potere magico e altri fattori.

Ecco la nostra lista definitiva delle creature più potenti nell'universo de Il Signore degli Anelli.

25. Orchi

  Orchi a Jackson's Lord of the Rings trilogy
Orchi nella trilogia de Il Signore degli Anelli di Jackson

Iniziamo a spuntare quelli brutti, a cominciare dagli Orchi. Come si può dimenticare queste orribili creature? Costituiscono la maggior parte degli eserciti di Sauron durante la Seconda e la Terza Era.

Esseri sconvenienti e ripugnanti perlustrarono la Terra di Mezzo e devastarono le Terre del Sud, ora chiamate Mordor. Ma sembra che durante molte battaglie, gli Orchi vengano abbattuti senza troppi sforzi.

Sauron si preoccupava più della quantità piuttosto che dell'arte della spada, il che rendeva gli Orchi inferiori rispetto agli uomini con spade e armature forgiate da castelli. Inoltre si bruciavano alla luce del sole, quindi molto probabilmente erano anche malnutriti.

Nonostante ciò, appaiono dal nulla guidati da alcuni dei più feroci guerrieri come Azog il Profanatore (Manu Bennet in Lo Hobbit ) e suo figlio Bolg.

Entrambi furono uccisi nel Battaglia dei cinque eserciti , anche se ha condotto un attacco strategico a Erebor e ha combattuto contro coloro che la difendevano.

24. Hobbit

  Gli Hobbit visti in Peter Jackson's Lord of the Rings: Return of the King film adaptation
Gli Hobbit come si vede in Il Signore degli Anelli: Il Ritorno del Re di Peter Jackson

Gli Hobbit sono l'epitome del bene nel mondo di Arda. Potrebbero non essere i migliori soldati, ma gli hobbit guidano con la gentilezza del loro cuore a sfidare il male. Sono leali, furtivi e resistenti alla corruzione e al potere.

Frodo e brevemente Samwise Gamgee indossarono L'Unico Anello fino al Monte Fato. Solo alla fine, quando L'Unico Anello era al massimo della sua potenza, Frodo soccombette alla sua volontà.

Forse nessun altro essere in Arda avrebbe potuto resistere alla tentazione dell'Unico Anello per così tanto tempo. Nemmeno Gandalf oserebbe toccare l'anello.

Non solo Frodo e Sam, ma Merry e Pipino hanno combattuto nella guerra, e Merry ha persino aiutato a sconfiggere il Re Stregone di Angmar.

Con nervi d'acciaio, Bilbo andò in punta di piedi con Smaug e ne uscì vivo. Riuscì a rubare l'Arkenstone proprio sotto il naso appuntito di Smaug e visse per raccontare la storia.

È per le azioni e i risultati ottenuti nella sconfitta di Smaug e Sauron che li abbiamo classificati di poco davanti agli Orchi.

23. Uomini

  Gli uomini di Arda visti in Tolkien's Lord of the Rings films and The Rings of Power TV series
Uomini di Arda come si vede nei film Il Signore degli Anelli di Tolkien e nella serie TV Gli anelli del potere

Gli umani sono classificati vicino alla fine di questa lista a causa della loro mancanza di abilità speciali. Ovviamente, c'erano eccezioni come Elendil, Aragorn e Isildur.

Sono stati dotati di una durata della vita prolungata a causa della loro lealtà verso gli Elfi. Elendil era conosciuto come il più potente guerriero di Dúnedain e iniziò la linea dei re attraverso i suoi figli Isildur e Anárion.

Andò in punta di piedi con Sauron nel Guerra dell'ultima alleanza durante Assedio di Barad-Dur . Sebbene sia stato ucciso da Sauron, Isildur raccolse l'elsa della spada rotta di suo padre e tagliò l'anulare di Sauron.

Quell'acrobazia sconfisse il Signore Oscuro per 2.500 anni nella Terza Era, garantendo una pace temporanea alla Terra di Mezzo prima che Frodo la distruggesse una volta per tutte nel Guerra dell'Anello .

22. Nani

  Gimli, un nano in Peter Jackson's Lord of the Rings: Fellowship of the Ring movie
Gimli , un Nano nel film Il Signore degli Anelli: La Compagnia dell'Anello

Quando Aulë creò i Nani, Eru diede loro la vita e li adottò come Suoi Figli. I nani delle montagne blu (Erebor in Lo Hobbit ) combatté con gli Elfi contro Morgoth.

Il Signore dei Nani Azaghâl di Belegost conficcò la sua spada così in profondità nel ventre di Glaurung, che tirò la coda e corse via. I Nani che conosciamo ora sono discendenti di Durin I.

I nani erano di forte volontà e concedevano i sette anelli del potere. Durin III ricevette il più potente degli Anelli dei Nani. Tuttavia, l'influenza di Sauron non riuscì a influenzarli poiché resistevano al dominio del male, sebbene gli Anelli aumentassero la loro brama di oro.

Tolkien amava davvero l'artigianato perché i suoi nani potevano creare varie armi di incredibile forza. Tuttavia, la loro altezza è il loro punto debole e possono essere facilmente calpestati da grandi nemici, posizionandoli così vicino alla fine di questa lista.

Leggi anche: I 5 nani più potenti ne Il Signore degli Anelli (classificati)

21. Warg

  Wargs negli adattamenti sullo schermo di Tolkien's Lord of the Rings trilogies and Rings of Power TV series
Warg negli adattamenti sullo schermo de Il Signore degli Anelli di Tolkien

I Warg possono essere brutti, ma sono utili agli Orchi, simili a ciò che i cavalli sono per gli uomini, tranne per il fatto che hanno fame di sangue.

Grandi bestie simili a lupi con artigli affilati come rasoi, i Warg possono abbattere un cavallo e il suo cavaliere da soli. Sono allevati da lupi e si crede che siano uno dei tanti servitori di Sauron.

Abbiamo visto Wargs per la prima volta Lo Hobbit film, inseguendo Bilbo, Gandalf e i nani. Gandalf inizia a lanciare loro pigne infuocate, che li allontana momentaneamente.

In La Compagnia dell'Anello, i warg hanno attaccato la Compagnia ma hanno fallito anche se devi consegnarglielo per il loro tempismo orribile.

20. Lupi mannari

  Carcharoth, il lupo mannaro raffigurato in Tolkien's Lord of the Rings books
Carcharoth, il lupo mannaro raffigurato nei libri de Il Signore degli Anelli di Tolkien

I fan di Tolkien probabilmente ne hanno abbastanza delle creazioni malvagie di Morgoth. Questi non sono i soliti lupi mannari di Lupin o Jacob; non avevano influenza lunare.

Morgoth e Sauron infusero gli spiriti maligni nei lupi, creando così i lupi mannari. Draugluin fu il primo e il suo famigerato discendente, Carcharoth, fu il più grande di loro.

Come se essere un lupo mannaro non fosse abbastanza, Morgoth decise di aumentare magicamente la fame di Carcharoth. Crebbe di dimensioni, con un morso velenoso, e uccise molti dei nemici di Morgoth.

Alla fine, divenne noto come le fauci rosse o le fauci della sete.

19. Elfi

  Gli elfi visti in Peter Jackson's Lord of the Rings: Return of the King film adaptation
Elfi come si vede in Il Signore degli Anelli: Il Ritorno del Re di Peter Jackson

Senza dubbio molti di voi potrebbero pensare che gli Elfi meritino di essere molto più in alto in questa lista. Tuttavia, vorremmo sostenere che non tutti gli Elfi possiedono la forza di artisti del calibro di Galadriel, Fëanor o Gil-Galad.

Gli elfi sono senza dubbio una delle razze più potenti esistenti nel mondo di Tolkien. La loro abilità deriva da vari attributi; artigianato, guarigione, tiro con l'arco e spada sono solo alcuni di questi.

Celebrimbor era un maestro fabbro, ma aveva una forza notevole che nemmeno Sauron poteva spezzarlo. Sebbene Celebrimbor sia morto per le torture, è riuscito a mantenere segreta la posizione dei tre Anelli del Potere.

Le persone che non hanno letto i libri di Tolkien potrebbero non avere familiarità con i leggendari Elfi che vissero nella Prima e nella Seconda Era. Fëanor ha combattuto diversi Balrog, incluso Gothmog da solo.

Fingolfin ha combattuto Morgoth uno contro uno e lo ha colpito sette volte. Il suo ultimo atto è stato tagliare il tallone di Morgoth, paralizzandolo per sempre.

I Valar diedero agli Elfi l'immortalità per aver aiutato nella lotta contro Morgoth. Gli elfi sono intrinsecamente pacifici e famosi per la loro condotta retta e leale.

Aggiungete a ciò i loro sensi accresciuti li rendono uno dei migliori arcieri. Non guardare oltre Legolas, a Signore degli Anelli preferito dai fan, e per una buona ragione.

Leggi anche: Gli 11 elfi più potenti della Terra di Mezzo (classificati)

18. Cambia pelle

  Nato come Peter Jackson's The Hobbit: Desolation of Smaug
Nato in Lo Hobbit: la desolazione di Smaug di Peter Jackson

Non vuoi scherzare con un mostruoso orso nero che ti farebbe a pezzi senza battere ciglio. Gli skinchanger sono uomini mortali che potrebbero trasformarsi in grandi orsi neri.

Sembra che l'elenco delle creature spaventose che dimorano nelle Montagne Nebbiose sia infinito. Abbiamo visto Beorn per la prima volta Lo Hobbit , quando Bilbo, Gandalf, Thorin e i Nani cercarono rifugio dai Warg nella sua capanna.

Anche se Beorn non amava i nani, accettò di aiutarli a causa del suo odio verso gli Orchi. Anche gli Orchi lo temevano perché si rifiutavano di attaccare i nani mentre Beorn, in forma di orso, faceva la guardia.

Successivamente, si unisce al Battaglia dei cinque eserciti e aiuta i nani a sconfiggere gli Orchi dove ha ucciso Bolg, il leader degli Orchi.

17. I vermi mannari

  I vermi mannari in Peter Jackson's The Hobbit: Battle of the Five Armies
Vermi mannari in Lo Hobbit: La battaglia dei cinque eserciti di Peter Jackson

Tolkien accenna Vermi mannari nei racconti mitici raccontati dagli hobbit. Quando Bilbo decide di unirsi ai nani nella loro ricerca, dice 'Dimmi cosa vuoi che sia fatto, e ci proverò, se devo camminare da qui all'est dell'est e combattere i vermi mannari selvatici nell'ultimo deserto.'

Non sappiamo molto su di loro, ma non è scienza missilistica. Vermi giganti in un deserto? Molto probabilmente ti mangerebbero vivo, e lo vediamo in Jackson's Lo Hobbit: Battaglia dei Cinque Eserciti.

La nostra immaginazione arriva sul grande schermo quando Azog il Profanatore usa i vermi mannari per portare gli eserciti di Sauron al fronte, tendendo un'imboscata a Elfi, uomini e nani. Fondamentalmente, i giganteschi lombrichi creano tunnel consumando la Terra.

Incubi lunghi 400 piedi e larghi 75 piedi che, fortunatamente per noi, non erano interessati a nient'altro che massi da sgranocchiare. Tutto sommato, non vorremmo essere catturati nel loro percorso.

16. Mumakil

  Mûmakil (gli Olifanti) in Peter Jackson's The Lord of the Rings: Return of the King
Mumakil (il Olifanti ) in Il Signore degli Anelli: Il ritorno del re di Peter Jackson

Potresti ricordare creature di dimensioni mastodontiche simili agli elefanti di Jackson Ritorno del re . Questi Mûmakil, meglio conosciuti come Oliphaunt, furono usati dall'esercito di Sauron durante il Battaglia di Pelennor Fields .

Questi Mûmakil furono potenziati con torri a cavallo (piene di arcieri Haradrim) e le loro zanne avvolte in spuntoni mortali. Possedevano una naturale sete di sangue, calpestando i loro nemici e schiacciando tutto ciò che restava di loro con i loro grandi tronchi.

Per evitare di essere colpiti dai bulldozer, era meglio combatterli a distanza, sebbene la loro pelle fosse impermeabile alla maggior parte delle armi. Tuttavia, questo non si applica se sei Legolas con armi di Elfish e hai un'Armata dei Morti con te.

15. Bestie

  Bestie Infedeli in Peter Jackson's The Lord of the Rings: Return of the King
Bestie ne Il Signore degli Anelli: Il ritorno del re di Peter Jackson

Ovviamente i terrificanti Nazgûl hanno bisogno di un tipo speciale di incubo per cavalcare. Neri come un corvo, avevano ali prive di piume ed emanavano un fetore nauseante.

Se pensavi di poterli uccidere senza un tappo nasale, ripensaci. Proprio come i Nazgûl, questi Fellbeast avevano un urlo acuto che provocava paura e panico negli esseri vicini in modo che potessero eliminarli facilmente.

Fortunatamente per noi, essere dalla parte buona significava avere molta Luce, e quella era la loro principale debolezza. In Ritorno del re , vediamo Gandalf lanciare la Luce del suo bastone contro le Bestie Infedeli per salvare Faramir ei suoi soldati in fuga da Osgiliath a Minas Tirith.

14. Il re dei morti

  Il Re dei Morti e il suo esercito in Peter Jackson's The Lord of the Rings: Return of the King
Il re dei morti e il suo esercito in Il Signore degli Anelli: Il ritorno del re di Peter Jackson

Come si uccide qualcuno che è già morto? Il Re dei Morti e il suo esercito erano una volta grandi (conosciuti come Uomini di Dunharrow in vita) che furono costretti a lodare Sauron.

Quando Isildur divenne re di Gondor, giurarono di combattere per lui, ma quando venne il momento, rifiutarono e furono maledetti da Isildur. Fuggirono sulle montagne dove morirono, sebbene le loro anime indugiassero a causa di un giuramento non adempiuto.

In Ritorno del re , Elrond guidò Aragorn nella loro posizione e li costrinse a mantenere il loro giuramento. Il Re dei Morti e il suo esercito abbatterono il gigante Mûmakil come niente e scivolarono attraverso le pianure senza sforzo, invertendo la tendenza Assedio di Minas Tirith .

Gli unici wraith a superarli sarebbero i Nazgûl perché portano gli Anelli del Potere. Il loro potere è stato arginato solo quando Aragorn li ha liberati dal loro giuramento dopo la battaglia.

13. Ent

  Barbalbero, L'Ent in Peter Jackson's The Lord of the Rings: Return of the King
L'Ent, Barbalbero ne Il Signore degli Anelli: Il ritorno del re di Peter Jackson

Non lasciare che il loro aspetto gentile ti inganni nel pensare che siano privi di forza. Yavanna, una regina dei Valar, chiese di proteggere le foreste, così gli Ent ricevettero la vita.

La loro capacità di parlare è stata insegnata dagli Elfi, quindi, naturalmente, il loro vocabolario va oltre 'Io sono Groot'.

Nel Il Signore degli Anelli: Le Due Torri , Merry e Pipino vengono catturati dagli Orchi. Tuttavia, Barbalbero, l'Ent più anziano, e il loro capo, li salvano schiacciando l'orco in un solo passo.

Più tardi, Saruman ordina agli Orchi di bruciare la Foresta di Fangorn in preparazione della guerra. Come risultato della calamità, Barbalbero e gli Ent si risvegliano con rabbia per cercare vendetta.

Distruggono Isengard rompendo la diga e allagando l'area che costringe gli Orchi a ritirarsi. In segno di gratitudine, Aragorn dona loro Isengard per vegliare sulla terra.

12. Ragni giganti

  Shelob come si vede in Peter Jackson's The Lord of the Rings: Return of the King
Shelob ne Il Signore degli Anelli: Il ritorno del re di Peter Jackson

L'oscurità a forma di ragno delle dimensioni di un U-Haul sono i mostri che dimorano ai confini di Mordor. Shelob era il più potente di loro, progenie di Ungoliant, un antico essere malvagio non ostacolato dall'influenza di Sauron.

Vediamo i ragni giganti di Bosco Atro in Lo Hobbit: Un Viaggio Inaspettato quando attaccano Radagast il Marrone. Nel Desolazione di Smaug , attaccano i nani, prima che Bilbo Baggins li sconfigga, nascosti con l'Unico Anello.

Shelob è apparso per la prima volta Il Signore degli Anelli: Il ritorno del re quando Gollum inganna Sam e Frodo direttamente nella tana di Shelob sperando di rubare l'Unico Anello una volta morti.

Con l'aiuto della Fiala di Galadriel (infusa con la Luce dei Silmaril) e Sting, Frodo e Sam riescono a ferirla e scappare. Ungoliant non compare in questa categoria in quanto non è uno Shelob simile a un ragno, ma una manifestazione del vuoto e la sua origine è sconosciuta.

11. Giganti

  Giganti in Peter Jackson's The Hobbit: An Unexpected Journey
Giganti in Lo Hobbit: un viaggio inaspettato di Peter Jackson

Le Montagne Nebbiose ospitano una varietà di creature misteriose. Siamo molto grati di non conoscerli tutti, altrimenti nessuno oserebbe avvicinarsi. I giganti, montagne che si muovono, grugniscono, camminano e parlano, si vedono principalmente nelle Montagne Nebbiose.

Un inciampo e un'intera città verrebbero schiacciate sotto un gigante. Fortunatamente, si preoccupano molto poco delle meschine rivalità che li circondano, altrimenti Bilbo, Thorin e i suoi nani non ci sarebbero più.

La loro origine è sconosciuta poiché Tolkien li menziona fugacemente anche se non è difficile immaginare la distruzione che potrebbero portare se qualcuno li facesse arrabbiare.

10. Le aquile

  Le aquile nel film Il Signore degli Anelli: Il ritorno del re
Le aquile nel film Il Signore degli Anelli: Il ritorno del re

Le Grandi Aquile meritano il decimo posto in quanto sono la migliore forma di resistenza contro le bestie in volo come Fellbeasts e Dragons.

Il loro re, Thorondor, ha combattuto contro il più grande drago della Terra di Mezzo e ne è uscito vivo. Possono sembrare pacifici ma non commettono errori, combattono per il bene e ferocemente.

Il figlio di Thorondor, Gwaihir, salvò Gandalf dalle grinfie malvagie di Saruman e portò in salvo Frodo e Sam dopo che avevano distrutto l'Unico Anello sul Monte Fato. Siamo decisamente parziali al loro tempismo impeccabile.

9. Nazgul

  Nazgûl, il Re Stregone di Angmar nel film Il Signore degli Anelli: Il Ritorno del Re
Nazgul , il Re Stregone di Angmar nel film Il Signore degli Anelli: Il Ritorno del Re

Una sensazione di terrore si insinua nei cuori prima di posare gli occhi sul minaccioso Nazgûl. Erano nove Spettri dell'Anello guidati dal Re Stregone di Angmar, che furono influenzati da Sauron.

I Nazgûl non erano né vivi né morti, che cedettero al potere degli Anelli donati loro da Sauron che li legava all'Unico Anello. Divennero la manifestazione della volontà di Sauron.

I nove Nazgûl prendono il nono posto, per un po' di giustizia poetica proprio mentre la fine del Re Stregone è arrivata per mano di una donna feroce e di uno Hobbit, sfidando la profezia che non l'avrebbe fatto. “morire per mano dell'uomo”.

8. Cose senza nome

  L'Osservatore nell'Acqua nel Signore degli Anelli: film La Compagnia dell'Anello
Il Osservatore nell'acqua in Il Signore degli Anelli: La Compagnia dell'Anello

Gandalf parlò di cose antiche che dimorano nelle profondità di Moria che erano più antiche persino di Sauron. Il Signore Oscuro non è a conoscenza delle creature che dimorano sotto terra, in particolare le Montagne Nebbiose.

Si teorizza che la creatura tentacolare che vediamo attaccare la compagnia fuori dai cancelli di Moria sia una di queste cose senza nome, anche se non è mai stata confermata nella tradizione.

Nell'episodio 2 Alla deriva del Anelli di potere Nella serie TV vediamo un'altra potenziale cosa senza nome, un enorme mostro marino chiamato 'il verme', che attacca Halbrand e Galadriel. La loro unica difesa era nuotare via il più velocemente possibile, sebbene non tutta la compagnia di Halbrand fosse sopravvissuta.

Gandalf, come sempre, aveva ragione “Ci sono cose più vecchie e più ripugnanti degli Orchi nei luoghi più profondi del mondo. 'Non disturbiamo le Cose che prendono il posto che le spetta come l'ottava creatura più potente nel mondo di Tolkien.

7. Maiar

  Il Maiar di Peter Jackson's Lord of the Rings and The Hobbit trilogies
Il Maiar nelle trilogie de Il Signore degli Anelli e Lo Hobbit di Peter Jackson

L'ordine minore degli Ainur erano i Maiar, e il più grande tra loro lo era Sauron , l'Oscuro Signore della Seconda e della Terza Era.

L'affiliazione di Sauron con Morgoth e Aulë gli ha garantito un'abilità infallibile come mente malvagia con l'amore per la creazione di cose, come gli Anelli del Potere. Il suo controllo mentale e le sue capacità di mutaforma gli hanno permesso di manipolare elfi e uomini secondo la sua volontà.

Un'altra Maia dalla forza feroce e dalla saggezza implacabile non è altro che il nostro caro Gandalf. Fu abbastanza saggio da aiutare Thorin a riconquistare il suo regno Lo Hobbit film.

Nel Il Signore degli Anelli: Compagnia dell'Anello , morì ma riuscì a sconfiggere il Bane di Durin, il Balrog residente a Moria. Eru intervenne e lo resuscitò come Gandalf il Bianco.

Leggi anche: Galadriel vs Sauron: chi è più potente?

6. Balrog

  Durin's Bane in Season 1, Episode 7: The Eye of Lord of the Rings: The Rings of Power TV series
Flagello di Durin nella prima stagione, episodio 7: La serie TV L'occhio del Signore degli Anelli: Gli anelli del potere

Morgoth ha avuto dei brutti risultati dai suoi esperimenti di laboratorio. I Balrog erano Maiar che furono corrotti da Morgoth in bestie fiammeggianti dal potere feroce.

Gothmog, Signore di tutti i Balrog, era, come Sauron, i luogotenenti di Morgoth nella Prima Era. Divenne noto come un assassino di re, dopo aver ucciso due dei cinque Sommi Re dei Noldor, lo stimato Fëanor e Fingon.

Due volte più alti di un elfo medio, i Balrog torreggiavano sui loro avversari brandendo una frusta infuocata. Gothmog, d'altra parte, sentiva che una frusta era insufficiente, quindi aggiunse una terribile ascia nera che era temuta dagli Elfi in tutto il Beleriand.

La sua fine giunse per mano di Ecthelion, Signore di Gondolin, dove spinse il suo elmo nel petto di Gothmog. Entrambi caddero nella Fontana che spense le fiamme di Gothmog e lo annegò.

Abbiamo visto un Balrog negli adattamenti sullo schermo del mondo di Tolkien. Il Bane di Durin è stato visto in La compagnia dell'anello quando Gandalf lo sconfisse, e nell'episodio 7 L'occhio del Anelli di potere serie, lo vediamo risvegliarsi nelle viscere di Khazad-dûm.

Leggi anche: Gandalf vs Balrog spiegato: battaglia, citazioni e domande frequenti

5. Draghi

  Ancalagon il Nero, Glaurung e Smaug nelle trilogie Il Signore degli Anelli e Lo Hobbit
Ancalagon il Nero , abbagliante e Smaug nelle trilogie Il Signore degli Anelli e Lo Hobbit

Per quanto riguarda i draghi, è sicuro dire che sono una delle creature più potenti di Arda, il mondo composto dalla Terra di Mezzo e da altri continenti.

I più potenti erano Ancalagon il Nero e Glaurung. Ancalagon è stato il primo e più grande drago alato mai esistito. Il suo fuoco era il più caldo, ma nemmeno quello poteva distruggere l'Unico Anello.

Glaurung d'altra parte era una bestia simile a un verme di sgraziato potere, che ha impiegato mille anni per riprodursi a Morgoth. Lui solo aveva la forza di battere Ancalagon grazie alla sua capacità di lanciare incantesimi e sguardo ipnotico.

Altri draghi come Smaug, come si vede in Lo Hobbit film, non erano così potenti come Ancalagon e Glaurung. Ma i draghi, per la maggior parte, prendono il quinto posto principalmente per le loro dimensioni, capacità di sputafuoco, capacità di volare e la loro ira che potrebbe radere al suolo le città.

4. Tom Bombadil

  Tom Bombadil come rappresentato dagli illustratori de Il Signore degli Anelli di J.R.R. Tolkien
Tom Bombadil come rappresentato dagli illustratori de Il Signore degli Anelli di J.R.R. Tolkien

A coloro che hanno solo guardato il Signore degli Anelli trilogia, Tom Bombadil sarebbe un nuovo nome. Arriva quarto solo perché i suoi poteri sono così misteriosi che nessuno ne conosce davvero la reale portata.

Nella Compagnia degli Anelli, Frodo e gli altri Hobbit si rifugiarono nella capanna di Tom, nelle profondità della Vecchia Foresta. Tom ha provato l'One Ring, ma non è successo niente. Ha fatto sparire l'Anello e poteva ancora vedere Frodo quando Frodo lo indossava davanti a lui.

Racconta loro molte storie mentre mangiavano e dormivano nella sua cabina, ' Il maggiore, ecco cosa sono... Tom ricorda la prima goccia di pioggia e la prima ghianda. Anche se Tom avrebbe potuto porre fine al Guerra dell'Anello in un batter d'occhio, non l'ha fatto perché gli importava solo di sua moglie, Goldberry.

3. Unificazione

  Ungoliant come rappresentato dagli illustratori di The Silmarillion di J.R.R. Tolkien
Unificazione come rappresentato dagli illustratori di The Silmarillion di J.R.R. Tolkien

Quando Fëanor si rifiutò di rinunciare ai Silmaril, i bellissimi gioielli realizzati da lui, Morgoth si ritirò e cercò Ungoliant. Ungoliant, madre di Shelob, era uno spirito oscuro che un tempo serviva Morgoth ma lo aveva rinnegato.

È diventata una bestia da incubo dopo aver bevuto la linfa dei Due Alberi di Valinor. La sua fame divenne così grande che divorò tutte le gemme dei Noldor che Morgoth le diede.

Nessuno poteva eguagliare il suo potere, e alla fine, lei che si divorò quando la sua fame insaziabile divenne prepotente.

2. Valar

  Valar come rappresentato dagli illustratori di The Silmarillion di J.R.R. Tolkien
Valar come rappresentato dagli illustratori di The Silmarillion di J.R.R. Tolkien

I primi esseri creati da Eru furono gli Ainur, di cui esistevano due ordini: Valar e Maiar. I Valar erano la più forte delle due e la seconda creatura più potente nel legendarium di Tolkien.

Si può dire che c'erano dei simili per il popolo della Terra di Mezzo. Eru creò quattordici Vala, e di loro il più forte era, come ben sai, Melkor (alias Morgoth).

Ogni Vala aveva abilità e doni diversi concessi loro da Eru. Ma Morgoth si ribellò a Eru e fece cadere la sua potenza sui Valar, e cercò di dominare la Terra di Mezzo.

Solo la potenza combinata dei quattordici Valar e degli Elfi poteva sconfiggerlo nel Vuoto Senza Tempo. Tuttavia, molti dei demoni creati da Morgoth erano fuggiti, il principale tra loro era il suo luogotenente, Sauron.

Leggi anche: Morgoth vs Sauron: chi era più potente?

1. Are (Ilûvatar)

  Eru Ilûvatar come rappresentato dagli illustratori di The Silmarillion di J.R.R. Tolkien
Sono gli Ilûvatar come rappresentato dagli illustratori di The Silmarillion di J.R.R. Tolkien

Eru Ilûvatar è l'essere onnipotente della tradizione di Tolkien e l'essere più potente ne Il Signore degli Anelli e Arda.

Eru è l'essere più forte che esista perché è il Creatore di tutto in Arda. È anche il motivo per cui molte cose sono successe in quel modo.

Ad esempio, Gandalf il Grigio è stato resuscitato da Eru quando è morto sconfiggendo il Balrog. Fu anche responsabile della morte dell'Unico Anello negli incendi del Monte Fato insieme a Gollum.

È in grado di creare qualsiasi cosa con un semplice pensiero, nemmeno Morgoth potrebbe sopraffare Eru. Ma poi di nuovo, è il capo, quindi chiama i colpi.

Sei d'accordo o in disaccordo con le nostre classifiche? Se è così, facci sapere perché nei commenti qui sotto.

Leggi anche: Le 10 armi più potenti ne Il Signore degli Anelli