Sempre in Harry Potter: cita sempre il significato e il significato di Snape

  Sempre in Harry Potter: cita sempre il significato e il significato di Snape

I nostri lettori ci supportano. Questo post può contenere link di affiliazione. Guadagniamo dagli acquisti idonei. Per saperne di più

La citazione 'Sempre' di Severus Snape nell'ultimo libro della serie di Harry Potter — Harry Potter e i Doni della Morte è molto importante. È un punto di svolta non solo per l'arco del personaggio di Severus Snape, ma una rivelazione bomba per l'intera storia nel suo insieme.

La risposta di Snape 'Sempre' a Silente rivela che Severus Snape era e sarà sempre innamorato della madre di Harry Potter, Lily Potter. In tal modo, sta anche rivelando le sue vere intenzioni e fedeltà.



Per capire quanto questo sia importante per la storia complessiva, è importante comprendere la citazione completa e il contesto in cui viene rivelata.

Qual è la citazione 'Sempre' di Snape?

  Snape Patronus Doe Silente
Snape evoca il suo Patronus, una cerva d'argento

In una sincera conversazione tra Silente e Snape, Albus chiede a Severus se si era davvero affezionato a Harry.

Invece di rispondere, Snape evoca il suo Patronus, un Silver Doe, che era anche lo stesso esatto Patronus del suo defunto amore non corrisposto, Lily Potter.

“Ma è commovente, Severus,” disse Silente serio.

'Sei cresciuto per prenderti cura del ragazzo, dopo tutto?' 'Per lui?' gridò Piton.

“Expecto Patronum!” Dalla punta della sua bacchetta esplose la cerva d'argento. Atterrò sul pavimento dell'ufficio, balzò una volta attraverso l'ufficio e volò fuori dalla finestra.

Silente la guardò volare via, e mentre il suo bagliore argenteo svaniva, si voltò di nuovo verso Snape, ei suoi occhi erano pieni di lacrime. 'Dopo tutto questo tempo?'

“Sempre,” disse Snape

Qual è il contesto della citazione sempre?

Per tutta la serie, le intenzioni di Severus Snape erano al massimo oscure e discutibili. Il suo odio e risentimento verso Harry Potter era sempre palese e palese.

Non è stato fino a quando Harry non entra nella memoria di Silente di una precedente conversazione con Snape tramite Pensatoio che la motivazione e le intenzioni di Snape diventano molto più chiare.

In una conversazione tesa, Silente suggerisce di sacrificare la vita di Harry Potter per ottenere un vantaggio contro i Mangiamorte. Snape, apparentemente insolito, mostra esitazione e disagio all'idea di mettere intenzionalmente in pericolo Harry:

Ho spiato per te, ho mentito per te, mi sono messo in pericolo mortale per te. Tutto doveva servire a tenere al sicuro il figlio di Lily Potter. Ora dimmi che lo hai allevato come un maiale da macello.

Silente – sorpreso, (e forse leggermente ironico) chiede a Snape se questo proveniva da un punto di preoccupazione per Harry Potter.

È qui che Snape rivela dove è stata e sarà sempre la sua lealtà.

Cosa significa il simbolo Sempre in Harry Potter?

L'evocazione di Snape della cerva d'argento Patronus ( lo stesso Patronus di Lily Potter ) è un simbolo e una testimonianza dell'amore incondizionato e della lealtà di Snape nei confronti della madre di Harry.

'Sempre' dice sia a Silente che al lettore che tutto ciò che Snape ha fatto e farà è in nome del suo amore per Lily Potter.

Snape, nonostante il suo risentimento e l'apparente odio verso Harry, in realtà aveva anche cercato la sua sicurezza per tutto il tempo. Anche se Harry aveva una sorprendente somiglianza con il padre di Harry e il rivale di Snape, James Potter, Snape lo proteggeva comunque,

Snape provava un profondo senso di colpa e vergogna associato a Lily e alla sua morte, e proteggere Harry avrebbe in parte compensato Lily e la sua memoria.

Perché Snape si sentiva in colpa nei confronti di Lily?

Snape si sentiva in colpa nei confronti di Lily perché si sentiva parzialmente responsabile della sua morte. Come un Mangiamorte emergente, Snape ha spiato un incontro tra Silente e Sybill Trelawney. Durante questo incontro, Sybill entrò in trance e rivelò la profezia di un bambino che verrà per sconfiggere il signore oscuro.

Sebbene Snape non fosse in grado di ascoltare l'intera profezia, cercando di ottenere il favore del signore oscuro, riferì rapidamente tutto ciò che aveva sentito per caso a Voldemort stesso.

Voldemort, sulla base delle informazioni fornite da Snape, concluse che il bambino era in realtà Harry Potter, e procedette all'omicidio sia di James che di Lily.

Se Snape avesse saputo che la profezia avrebbe messo a rischio Lily, possiamo essere abbastanza certi che non l'avrebbe detto a Voldemort.